L’HOTEL PLANET U13 non supera l’ostacolo della Polisportiva Galli “A”

Stampa

HOTEL PLANET SCUOLA BASKET AREZZO-POLISPORTIVA GALLI “A” 48/69

(12/19; 20/32, 28/53)

HOTEL PLANET SBA: Lanucci 12, Giunta, Carnesciali 8, Stanghini, Lambruschini, Ciuffoni 2, Corti 4, Castigli 6, Vagnuzzi 9, Radaelli 2, Borri 5, Polverini. All. Vezzosi, ass. Roggi

A nemmeno una settimana di distanza dalla gara di andata, disputata venerdì scorso, la nostra U13, targata HOTEL PLANET, incontra nuovamente i pari età della Polisportiva Galli “A” e la partita termina, per ironia della sorte, precisamente con il medesimo punteggio di 69 a 48 in favore degli ospiti. Seppur uguale nello score il match ha seguito un canovaccio di svolgimento diverso dalla gara di andata, dove i ragazzi di coach Vezzosi avevano pagato un pessimo avvio ed un break nel finale di partita, dato che gli amaranto sono stati più efficaci nella prima parte di gara subendo il parziale decisivo nel terzo quarto.

Il primo periodo vede gli ospiti partire meglio ma gli SBA riuscire pian piano ad entrare dentro l’incontro e chiudere al 10° sotto 12 a 19. L’avvio del secondo quarto è tutto di marca HOTEL PLANET che però non riesce a tramutare in punti il gioco prodotto e soprattutto fallisce troppi tiri liberi, 1 su 8 nel parziale, non riuscendo così a ridurre il gap. Il quarto è equilibrato ma alla fine sono i valdarnesi, pur non giocando il loro miglior basket, ad aggiudicarsi il parziale per 13 a 8. Alla ripresa del gioco gli ospiti cambiano marcia e con un super parziale in avvio, 15 a 0, chiudono il discorso riguardante la vittoria in proprio favore con gli SBA che sono nel finale di periodo danno segnali di risveglio. Nell’ultimo periodo gli amaranto comunque, nonostante la partita segnata, non si arrendono e continuano a lottare con caparbietà conquistando la frazione per 20 a 16. Il punteggio al suono della sirena finale dice 69 a 48 per gli ospiti che vincono con pieno merito il match e si classificano virtualmente primi nel girone.

Coach Vezzosi ha così commentato la prova dei suoi ragazzi : “Qualcuno ha detto o si vince o si impara. Noi da queste partite abbiamo tutto da imparare. Ai ragazzi non posso rimproverare niente, si sono tutti impegnati al massimo. Abbiamo avuto la nostra chance nei primi 20 minuti, ma abbiamo sbagliato troppi tiri liberi. Nei secondi 20 minuti i Galli sono stati molto bravi e l’infortunio di Lanucci e i 5 falli di Vagnuzzi hanno chiuso la partita. Siamo ancora molto ingenui su alcune situazioni, ma anche questo è abbastanza normale. Cercheremo di migliorare”.

Prossimo impegno martedì 11 Dicembre, al palasport ESTRA alle 19.15, contro Sporting Valdambra Ponticino.

Articoli correlati