Gli Herons fanno valere la legge del PalaTerme, Amen ko

Stampa

Gli amaranto senza Cutini a riposo precauzionale pagano le basse percentuali di realizzazione

Herons Montecatini – Amen Scuola Basket Arezzo 77-62

Parziali: 12-10; 39-23; 60-43

Herons: Di Nezza 2, Paunovic 12, Laffitte 4, Obiekwe 13, Galli 8, Giancarli 10, Dell’Uomo 7, Querci, Lepori, Incitti, Casoni 18, Puccioni 3. All.Barsotti

Amen: Brandini 4, Ghini 4, Cutini ne, Maghelli, Rossi 24, Cresti 5, Calzini, Ndaw 14, Castelli, Giommetti 10, Provenzal 1. All.Evangelisti

Sconfitta esterna per l’Amen Scuola Basket Arezzo sul parquet del PalaTerme di Montecatini, gli amaranto pagano un inizio di secondo quarto da dimenticare e sono costretti ad inseguire per tutto il resto della gara.

Tanti errori nei primi minuti di gioco tanto che alla prima sirena il punteggio vede avanti la squadra di casa con il punteggio di 12-10. Il break degli Herons avviene ad inizio secondo quarto, la squadra di coach Barsotti piazza un 13-0 che stordisce il quintetto aretino che paga all’intervallo uno svantaggio di 16 punti (39-23). Nel terzo quarto si alza il ritmo della gara e Montecatini scappa fino al +22 (55-33), l’Amen però reagisce con determinazione guidata da un Rossi in gran serata chiude in rimonta il terzo quarto (43-60). Il quintetto di coach Evangelisti recupera fino a -10, ma le energie spese per la rimonta vengono pagate a duramente e gli Herons amministrano con attenzione il vantaggio fino al 77-62 finale.

Nel prossimo fine settimana sosta per la SBA a causa del rinvio della gara casalinga contro Legnaia Firenze al 16 Dicembre, lo staff amaranto avrà così più tempo per permettere il recupero di Cutini dopo l’infortunio muscolare patito sette giorni fa nella gara interna con Castelfiorentino.

Articoli correlati