La SBA Under 13 debutta nel basket giovanile con un successo convincente

SPORTING VALDAMBRA-SCUOLA BASKET AREZZO 34/90
(3/17; 12/44; 23/63)
SCUOLA BASKET AREZZO: Lanucci 13, Giunta 2, Stanghini 2, Remilli 5, Lambruschini 4, Ciuffoni 6, Corti 10, Castigli 5, Vagnuzzi 26, Radaelli 3, Borri 10, Polverini 4. All. Vezzosi, ass. Roggi
Prima partita nel mondo del settore giovanile per il nostro gruppo 2006 che, chiuso a giugno il proprio percorso nel Minibasket, adesso si affaccia al basket dei grandi con regole e dinamiche tutte nuove e da scoprire. L’esordio vedeva i ragazzi guidati da coach Vezzosi, assistito dal vice Roggi, impegnati nella trasferta di Ponticino contro lo Sporting Valdambra. Inizio un po’ contratto per gli amaranto che però non impiegano poi molto a sciogliersi e, a parte i primi istanti di gioco, danno vita ad un’ottima prestazione che li vede al 10° chiudere avanti per 17 a 3. Nel secondo periodo l’attacco SBA, spinto da un’ottima intensità difensiva, gira ottimamente e mette a referto ben 27 punti e si va così al riposo lungo sul +32 per i nostri ragazzi. La pausa lunga non raffredda la carica degli amaranto che anche nell’intero secondo tempo producono un ottimo gioco di squadra, su entrambi i lati del campo, e si aggiudicano così nettamente i 2 quarti con i parziali di 19 a 11 e 27 a 11. Il suono della sirena finale vede quindi i ragazzi di coach Vezzosi aggiudicarsi meritatamente la vittoria per 90 a 34 e lasciare il campo festanti e soddisfatti. Da rimarcare che tutti e 12 i nostri ragazzi hanno segnato punti ed anche i diversi canestri da 3 punti messi a segno dagli SBA.
Coach Vezzosi ha così commentato la prova della sua squadra: “Abbiamo iniziato molto contratti, forse emozionati. Poi ci siamo sciolti e abbiamo giocato molto bene. Ho detto ai ragazzi che dobbiamo provare a fare un salto di qualità, abbandonando il fatto di essere considerati ragazzini. A 15 anni Lebron James era considerato il piu forte d’America e Ricky Rubio a 16 giocava in Eurolega. Quindi a 13 anni è giusto essere responsabili e provare ad acquisire autorevolezza e responsabilità”.
Prossimo impegno sabato 10 Novembre, sempre in trasferta, a Sansepolcro contro DUKES.

Articoli correlati