Domenica da dimenticare per l’Amen SBA sconfitta 89 a 76 a Pescia

Cestistica Audace Pescia-Amen Scuola Basket Arezzo 89-76

Parziali: 27-17; 40-39; 67-57

Audace: Botrini, Ruggiero 5, Cempini 23, Tealdi, Cappellini 5, Romoli, Bernardi 12, Passaglia 2, Buzzo 18, Meacci 24. All. Braccini

Amen: Baracchi, Dolfi 9, Cutini 20, Kyrlis 31, Gramaccia 8, Fascetto, Vannini, Bianchi 2, Calzini, Castelli 6, Giommetti, Provenzal. All. Delia

Giornata particolarmente negativa per l’Amen Scuola Basket Arezzo che viene battuta in casa dell’ultima della classe Cestistica Audace Pescia per 89 a 76 regalando così i primi due punti in campionato alla formazione pistoiese. Fin dalle prime battute di gioco gli amaranto hanno sofferto il gioco arrembante e determinato di Pescia. Nel primo quarto l’Amen ha concesso 27 punti agli avversari a fronte dei 17 degli amaranto con tre triple di Kyrlis. L’unico sussulto degli aretini è nel secondo parziale, guidata da Dolfi, la SBA ricuce il distacco andando all’intervallo lungo sotto 40-39. Se nella ripresa ci si attendeva una Amen diversa così purtroppo non è stato, il trio Cempini-Meacci-Buzzo ha continuato a martellare la difesa amaranto incapace di limitare l’attacco di Pescia anche perchè frustrata dalle tante occasioni sbagliate in attacco. Dopo il 67-57 del 30′ l’Amen non si riprende più andando anche a -15 prima di chiudere sull’89 a 76. Questo risultato negativo impone una riflessione alla formazione aretina in vista dei prossimi appuntamenti per non perdere definitivamente contatto dalla zona di vertice della classifica. 

Articoli correlati