Un’implacabile AMEN PROMOZIONE passa anche a Firenze contro il Cus

Stampa

CUS FIRENZE-AMEN SCUOLA BASKET AREZZO 44/47

(14/12; 21/22; 32/41)

AMEN SBA: Guccione, Romagnolo 5, Boldi 15, Pietrucci ne, Polverini 5, Castellucci 7, Giommetti A. 4, Martinelli, Calzini F. 5, Malile 6. All. Pasquini

Partita sin da subito non spettacolare che vede entrambe le formazioni stentare in attacco, gli amaranto poi sbagliano molti tiri facili ben costruiti, con la gara che risulta così estremamente equilibrata ed al 10° minuto siamo 14 a 12 per il Cus. Nel secondo quarto non si registra nessuna particolare variazione sul tema dell’incontro se non che gli AMEN riescono a vincere il parziale e ad andare negli spogliatoi in vantaggio, 22 a 21, con l’inerzia del match leggermente dalla propria parte.

E’ la ripresa del gioco che trova l’allungo SBA e, grazie a qualche canestro in più segnato che fornisce una buona iniezione di fiducia ai ragazzi di coach Pasquini, l’incontro sembra andare decisamente verso la sponda amaranto. In chiusura di terzo periodo il tabellone vede i nostri al comando per 41 a 32 con, visto il basso punteggio, un vantaggio di tutto riguardo. Nella frazione conclusiva l’attacco AMEN si inchioda improvvisamente, realizzando la miseria di 1 solo canestro su azione e 4 tiri liberi, mentre Firenze inizia a trovare più agevolmente il canestro e, piazzando qualche bomba, si riporta addosso agli amaranto. Nel finale un 1/5 ai liberi dei nostri non lasciava presagire nulla di buono ma fortunatamente l’ultima azione dei padroni di casa, sul +3 SBA, non ha sortito alcun effetto e ha consegnato la meritata vittoria all’AMEN per 47 a 44.

Due punti davvero importanti per la rincorsa ai play-off della SBA ed ottenuti contro una buona squadra, per giunta in trasferta, e che stava attraversando un ottimo momento di forma.

Prossimo impegno domenica 3 febbraio, al palasport ESTRA, contro Polisportiva Valle Mugnone.

Articoli correlati