La GALVAR U14 elite sconfitta a Firenze dal Pino

Stampa

PINO DRAGONS FIRENZE-GALVAR SCUOLA BASKET AREZZO 80/33

(28/6; 49/18; 58/26)

GALVAR SBA: Lanucci 2, Pratesi 8, Vagnuzzi 2, Salvi, Tersillo 2, Casini, Caldora 1, Marcantoni 8, Nocenti 10, Sandrelli, Capacci. All. Vezzosi, ass. Pasquinuzzi

Partenza di gara negativa per gli amaranto che lasciano campo libero ai padroni di casa, bravi comunque a sfruttare tutte le amnesie dei GALVAR. Il termine del primo quarto vede il Pino avanti nettamente per 28 a 6. Nel secondo periodo gli SBA hanno una buona reazione e fanno si che la distanza tra le due squadre non subisca ulteriori particolari scossoni. Il parziale da 21 a 12 della frazione, in favore di Firenze, manda le squadre al riposo lungo con i locali al comando per 49 a 18. 

La ripresa della contesa ritrova maggiore equilibrio sul parquet e i GALVAR riescono a giocare il quarto alla pari. Al 30° minuto il tabellone segna 58 a 26 per Pino. Nell’ultimo periodo i fiorentini tornano però a spingere sull’acceleratore e gli SBA manifestano nuovamente difficoltà a reggere la variazione di ritmo. Si arriva così al suono della sirena finale con il Pino Dragons che vince per 80 a 33. 

Coach Vezzosi ha così commentato la prova dei suoi ragazzi :”Contro di noi è sempre una festa per tutti e io non mi posso sempre arrabbiare per limitare la sconfitta sotto i 50 punti. Quindi è arrivato il momento di chiedere a questi ragazzi cosa vogliono fare perché io non posso fare la guerra ogni partita. Essere bravi non è un dovere, impegnarsi e stare concentrati si. Oggi ho spostato la partita per alcuni di loro, se questo è l’impegno era meglio se non l’avessi spostata e non ne sposerò più. Abbiamo ancora 5 mesi di lavoro, vediamo se qualcosa migliora.”

Prossimo impegno sabato 9 Febbraio, al palasport ESTRA, contro Reggello.

Articoli correlati