Ancora un dolce supplementare per la ROSINI IMPIANTI U18 Silver

Stampa

ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO-BASKET IMPRUNETA 69/67 dts

(14/11; 26/31; 51/34; 59/59)

ROSINI IMPIANTI SBA: Borriello 3, Doro, Barboni, Giovane 7, Rossi F., Miotti G. 19, Parigi 3, Dalla Verde 14, Badiali 18, Vecchio 2, Dini 3. All. Roggi

Match che inizia con la ROSINI IMPIANTI u18 regionale attenta e concentrata in grado così di prendere il comando del gioco e chiudere il primo periodo avanti per 14 a 11. Nel secondo quarto la situazione in campo si ribalta completamente e gli ospiti, trovando con ottima continuità la via del canestro, si impossessano dell’inerzia della gara piazzando un pesante parziale, 20 a 12, che gli consente di andare al riposo lungo in vantaggio per 31 a 26.

La ripresa del gioco dimostra da subito come negli spogliatoi coach Roggi abbia riordinato le idee dei propri ragazzi che, grazie ad un basket travolgente su di entrambi i lati del campo, vincono la frazione per 25 a 13 e sembrano aver trovato la strada giusta per raggiungere la vittoria. Impruneta però non molla e nel parziale conclusivo rimette l’esito della contesa in discussione. Con 2 liberi, tirati sul punteggio di parità ad 1 secondo dalla fine, ha addirittura la possibilità di vincere. Fortunatamente per gli SBA i fiorentini non realizzano nessuno dei tentativi e tutto è rimandato ai supplementari.

Nell’overtime l’equilibrio regna sovrano fino a quasi al termine ma quando a 10″ secondi dalla sirena finale gli ospiti segnano il tiro libero del +1 i giochi sembrano fatti. I ROSINI IMPIANTI però, in uscita dal time out, effettuano in modo magistrale quanto disegnato sulla lavagnetta da coach Roggi e Borriello, ricevendo da uno scarico in penetrazione, prende e segna un comodo tiro da 3 punti che sancisce, ad 1″ dal termine, la vittoria degli amaranto.

Prossimo impegno domenica 28 Aprile, al palasport ESTRA, con Virtus Certaldo.

Articoli correlati