La ROSINI IMPIANTI U20 REG fermata a Firenze dai Jokers

Stampa

JOKERS FIRENZE-ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO 66/45

(15/14; 32/25; 51/30)

ROSINI IMPIANTI SBA: Pietrucci, Bichi 14, Baielli 6, Martinelli 6, Romagnolo 12, Miotti 4, Semeraro, Dalla Verde 1, Badiali 2. All. Bindi

Una delle partite più importanti dell’anno per la nostra ROSINI IMPIANTI u20 si è trasformata, grazie all’applicazione dei nostri ragazzi, in una specie di test di prova e confronto per alcuni di loro che durante la stagione sono stati un po’ meno utilizzati degli altri.

Arriviamo infatti a questo match con la prima posizione nella fase regolare del campionato già acquisita matematicamente dagli SBA. C’è solo da capire quanto i nostri ragazzi possano essere bravi a giocare con lo stesso atteggiamento una partita così particolare e con una formazione oggettivamente rimaneggiata. Ce la giochiamo invece praticamente per tutto l’incontro.

Con una bella partenza riusciamo a mettere in campo l’atteggiamento giusto e, lottando su ogni pallone fino a 20 secondi dal termine, dimostriamo la forza di questo gruppo anche contro una squadra fisicamente molto più dotata e attrezzata. Un bravo perciò a tutti i ragazzi di coach Bindi che anche in una sconfitta sono riusciti a mettere in campo, grinta, impegno e grande determinazione.

Da segnalare l’ottima prestazione dei tre ragazzi aggregati dalla squadra U18 Regionale che sono entrati in campo con personalità e coraggio non comuni.

Prossimo impegno giovedì 2 maggio, al palasport ESTRA, con Arcidosso.

Articoli correlati