Ultimo periodo fatale per una buona ROSINI IMPIANTI U18 reg contro il Pino

Stampa

ROSINI IMPIANTI SCUOLA BASKET AREZZO-PINO DRAGONS FIRENZE 60/70

(11/14; 27/35; 45/44)

ROSINI IMPIANTI SBA: Borriello, Doro, Barboni, Giovane 8, Miotti G. 11, Parigi 3, Dalla Verde 11, Badiali 21, Vecchio 6, Dini. All. Roggi

La gara inizia con gli ospiti che dettano il ritmo del gioco ma con la ROSINI IMPIANTI u18 Silver che tiene bene e non consente l’allungo al Pino. Dopo un primo periodo combattuto i fiorentini sono avanti 14 a 11. Nel secondo quarto il copione sul parquet segue la falsariga del tempino precedente, anche se le due formazioni riescono a trovare con maggior frequenza la via del canestro. Al momento di andare negli spogliatoi per la pausa lunga i Dragons continuano a condurre, 36 a 27, ma i ragazzi di coach Roggi sono comunque pienamente dentro la contesa.

La ripresa del gioco trova gli SBA molto intensi nel proprio basket e, grazie ad un’ottima prova su di entrambi i lati del campo, capaci di impossessarsi dell’inerzia del match ribaltandone completamente l’andamento. Un parziale favorevole agli amaranto nel periodo, 18 a 9, consente ai nostri, al 30°, di guidare il punteggio per 45 a 44. Quando però le sorti dell’incontro sembrano poter sorridere ai ROSINI IMPIANTI arriva la reazione decisa del Pino che, in virtù di una prova offensiva di assoluto rilievo, ritorna a comandare il gioco e conquista il successo con lo score finale di 70 a 60.

Prossimo impegno Domenica 12 Maggio, in trasferta, a Poppi.

Articoli correlati