Rosini Impianti U18 Silver a viso aperto sul campo della capolista Synergy

Stampa

Gli amaranto partono forte poi subiscono il tasso tecnico dei primi di classe

Synergy Basket Valdarno-Rosini Impianti SBA Arezzo 65-43

Rosini Impianti: Zanini, Scrocca 4, Doro, Borriello, Giovane 17, Di Sangro 2, Babbalacchio, Parigi, Tavanti, Badiali 6, Rossi 5, Geppetti 9. All. Evangelisti Acc. Cassi

Nella sfida in trasferta alla capolista Synergy la Rosini Impianti di coach Evangelisti si presenta senza timori reverenziali. Nonostante siano sempre fuori causa Dalla Verde e Vecchio, gli amaranto sfoderano un primo quarto molto determinato che mette in difficoltà i padroni di casa. La reazione della Synergy nella seconda frazione è veemente ed i valdarnesi scappano via nel punteggio allungando senza permettere agli amaranto di rientrare in partita. Con il passare dei minuti infatti il divario tra le due squadre aumenta fino al del 30′. Nell’ultimo quarto la Rosini Impianti è brava a rimanere concentrata e ridurre un po’ il gap dimostrando comunque di avere la determinazione giusta per potersi togliere le giuste soddisfazioni nei prossimi incontri.

Le parole di coach Evangelisti: “Nonostante il risultato negativo abbiamo giocato una grande partita per atteggiamento e grinta messa in campo. Sono certo che se continuiamo così arriveranno anche le vittorie che i ragazzi si meritano. Per quanto mi riguarda sono fiero di quello che la squadra ha fatto considerando le assenze che avevamo”.

Nel prossimo turno la Rosini Impianti ospiterà domenica alle 15 il Centro Minibasket Arno al Palasport Estra.

Articoli correlati