Il 2020 inizia con una vittoria per la Amen Basket Aretina

Stampa

Con lo scontro di Sabato si conclude il girone di andata e si possono tirare i primi bilanci

Don Bosco Figline – Amen Basket Aretina 80-83

Parziali: 14-17; 21-19; 26-23; 19-24

Don Bosco: Lapi, Panella Ne, De Luca 3, Venturi 21, Bianchini Ne, Naldini 19, Artini Ne, Gravini 5, Innocenti 7, Maccariello 2, Alfieri 13, Rigacci 10, All. Fabrizi

Amen: Calzini 9, Balsimini 1, Provenzal 19, Gilardoni 15, Boldi 12, Giommetti A. 5, Licastro 2, Fascetto 2, Lanucci 4 , Liberto 14,. All. Bindi, Ass. Biancucci

Il record è di 9 vinte e 3 perse, un secondo posto pari merito con CUS Siena e Valmugnone dietro a Dukes Sansepolcro che per adesso si è dimostrata superiore a tutte le dirette avversarie.

La cronaca della partita: il primo quarto inizia con i padroni di casa di poco avanti con la vena realizzativa di capitan Venturi che mette a segno 7 dei sui 21 punti nei primissimi minuti del match. I nostri ribattono con capitan Liberto e alla fine del quarto siamo avanti di 3. L’equilibrio regna sovrano, piccoli strappi di Arezzo che puntualmente vengono bilanciati da contro break valdarnesi. Il secondo quarto finisce 36-35 per gli amaranto.

Il terzo quarto vede un calo dell’attenzione difensiva di entrambe le compagini e si segna parecchio, 26-23 il parziale del periodo. Nelle file giallo-blu fa la voce grossa Naldini che segna ben 12 punti mentre nelle file aretine ci sono 9 punti di Gilardoni e 6 di Liberto (in doppia cifra per la prima volta in stagione). Inizia l’ultimo periodo in sostanziale parità (61-59 per Figline). Nell’ultimo quarto con alcune palle rubate riusciamo a correre di più e con Calzini (7 per lui nel quarto) e con Provenzal (9 punti in questo periodo) riusciamo a essere molto pericolosi in attacco. A meno di 3 minuti dalla fine siamo sopra di 8 (72-80) ma i valdarnesi piazzano un contro parziale che li riporta a -1. Con tutte e due le squadre in bonus iniziano i viaggi in lunetta. Arezzo non è precisissima, 9 su 18 in questo periodo, ma comunque riesce sempre a tenere sotto i padroni di casa. A 8 secondi dalla fine Gilardoni mette il primo libero e sbaglia il secondo che però è preda di Balsimini che subisce l’immediato fallo e, con un 1 su 2, sancisce il risultato finale.

Adesso ci attende un girone di ritorno che inizia con una trasferta molto difficile… andremo a far visita a Valmugnone che dopo aver perso le prime 3 partite ha inanellato una striscia, ancora aperta, di 9 successi, speriamo di riuscire a stopparla tra 7 giorni. W il Basket

Articoli correlati