Montevarchi si conferma la nostra bestia nera, Tecnoil battuta in casa

Stampa

Prestazione sottotono per i ragazzi di coach Pasquinuzzi nel derby della seconda fase

Tecnoil SBA Arezzo-Fides Montevarchi 61-71

Parziali: 17-22; 32-39; 49-54

Tecnoil: Bianchi 9, Ghini 14, Nica 8, Calzini ne, Di Nuzzo, Furini 2, Marroni 10, Pratesi 6, Andreani 12. All. Pasquinuzzi Ass. Tavanti

Prestazione sottotono per la Tecnoil Under 18 Gold nella gara casalinga contro la Fides Montevarchi. Gli amaranto sono stati costretti ad inseguire tutta la partita, fin dal primo quarto i valdarnesi hanno imposto il proprio ritmo, le 4 triple ospiti messe a segno nei primi 10 minuti sono stati un campanello di allarme per la Tecnoil che ha chiuso sotto 17-22. Equilibrati gli altri parziali con i nostri ragazzi che si portano fino al -2 sul 43-45 a metà terzo quarto, ma è l’ultimo scossone perchè Montevarchi riprende in mano la partita andando a chiudere alla terza sirena 54-49 e allungando nel finale al 71-61.

Queste le parole di coach Pasquinuzzi: “Abbiamo pagato un approccio sbagliato alla partita, abbiamo giocato un bruttissimo primo quarto andando sotto nel punteggio e dovendo inseguire tutta la partita. Alla fine del terzo quarto siamo riusciti a rientrare punto a punto, ma loro sono stati bravi ad allungare e controllare poi la partita nel finale. Dobbiamo migliorare sotto vari aspetti, soprattutto per l’approccio mentale principalmente in difesa e poi in attacco. Dobiamo difendere e poi attaccare di squadra e non individualmente”. 

Lunedi prossimo trasferta contro i campioni in carica di Prato, palla a due alla Palestra Toscanini ore 19.15.

Articoli correlati