Tecnoil Under 18 Gold cede in casa all’imbattuta Empoli

Stampa

Buona prestazione degli amaranto nonostante il ko

Tecnoil SBA Arezzo-Biancorosso Empoli 41-59

Parziali: 11-14; 19-32; 28-41

Tecnoil: Bianchi 13, Ghini 10, Nica 1, Calzini, Di Nuzzo 5, Giovacchini, Furini 5, Pratesi 3, Andreani 4. All. Pasquinuzzi Ass. Tavanti

Gara in equilibrio in avvio per la Tecnoil che riesce a contenere Empoli andando al primo mini intervallo in svantaggio 14-11. Nel secondo quarto c è il break degli ospiti che con un parziale di 18-8 vanno al riposo sopra di 13 punti 32-19, che in una gara a punteggio basso sono un divario importante. Nella ripresa abbiamo il merito di non cedere il fianco ad Empoli, la scarsa vena offensiva però ci fa chiudere la partita a quota 41 realizzati contro i 59 degli avversari.

Questo il commento di coach Pasquinuzzi: “A livello difensivi siamo stati molto attenti e bravi a tenere a 59 punti realizzati il miglior attacco del campionato. Purtroppo non siamo stati altrettanto bravi nella fase offensiva, soprattutto nelle letture e nel finalizzare le buone azioni da noi create. Siamo stati poco cinici e lucidi in alcuni momenti della partita, però Empoli è una squadra molto attrezzata e sicuramente superiore al resto delle squadre che abbiamo affrontato finora. Ci rimane il rammarico di non aver giocato punto a punto anche gli minuti perché ce lo meritavamo ma se non miglioriamo l’aspetto offensivo, diventa dura giocare contro questa squadra. Per il resto sono molto fiducioso per le prossime partite, anche se dobbiamo capire che non possiamo avere questo atteggiamento solamente contro le squadre più forti ma anche con tutte le squadre che sono al nostro livello o leggermente superiore.

Nel prossimo turno la Tecnoil sarà di scena al PalaCoverciano Lunedi alle 19 .30 contro il Pino Firenze.  

Articoli correlati