Un break nei minuti finali costa caro alla Rosini U15 Eccellenza

Stampa

Amaranto piegati dal Cus Firenze al termine di una sfida equilibrata

Cus Firenze – Rosini Impianti Scuola Basket Arezzo 58-53

Parziali: 14-18; 27-24; 38-40

Rosini: Cassi 10, Angioletti 6, Di Tommaso 1, Bianchini 1, Nocciolini, Gallorini, Franceschi 17, Rossi 13, Raguzzi 1, Casati, Sambotin 4, Comanducci. All. Vezzosi

Un parziale di 7-0 negli ultimi minuti di gioco costa la vittoria alla Rosini Impianti sul campo del Cus Firenze.

Inizia con il piede giusto la squadra amaranto che chiude il primo quarto di gioco sul punteggio di 18-14 in proprio favore, nel secondo quarto si blocca l’attacco aretino che mette a referto solamente 6 punti permettendo alla squadra di casa di ribaltare l’inerzia della gara andando in vantaggio all’intervallo sul 27-24. Nella ripresa la gara corre sui binari dell’equilibrio con la Rosini capace di tenere la testa avanti seppur di qualche lunghezza (40-38 al 30′). Piccolo vantaggio che rimane fino ai minuti finali quando dal 53-51 in favore della SBA si passava al 53-58 per il Cus Firenze con cui si chiudeva la partita.

Coach Vezzosi nel post gara: “Abbiamo regalato 15 minuti dove abbiamo fatto 6 punti. Abbiamo però tenuto in difesa e nel finale siamo passati in svantaggio. A 3 minuti dalla fine Franceschi è uscito per un colpo e non siamo stati lucidi nelle ultime azioni. Abbiamo ancora troppo poco da molti giocatori che devono fare di più”.

Domenica 5 Dicembre prossimo impegno per la Rosini Impianti Under 15 Eccellenza al Palasport Estra contro la Legnaia Firenze.

Articoli correlati