L’Amen SBA batte l’Acea Siena al Palasport Estra

Stampa

Gli amaranto soffrono l’inizio determinato degli avversari poi aggiustano il tiro

Amen Scuola Basket Arezzo-Acea Virtus Siena 82-75

Parziali: 23-28; 55-45; 70-58

Amen: Brandini 4, Ghini 13, Cutini 23, Rossi 18, Cresti 9, Calzini ne, Ndaw 6, Maghelli ne, Castelli 5, Giommetti 4, Provenzal. All.Evangelisti

Acea: Becatti, Avdiu 2, Bianchi 8, Calvellini 17, Aminti, Olleia 24, Morelli, Zambonin 11, Francini 4, Costantini 9. All.Spinello Ass.Braccagni

Vittoria casalinga per l’Amen Scuola Basket Arezzo che regola l’Acea Siena al Palasport Estra nella quinta giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold.

La squadra di coach Evangelisti subisce nel primo quarto l’energia della compagine senese che reagisce con determinazione alle assenze con cui il quintetto ospite si presenta ad Arezzo. La fase difensiva dell’Amen è insolitamente inefficace così dopo dieci minuti di gioco il tabellone vede Siena in vantaggio 28-23. Nel secondo parziale l’Amen prova a tenere un ritmo alto, gli esterni riescono a penetrare l’area della Virtus con continuità ribaltando l’inerzia del match. Arezzo mette a referto 32 punti in 10 minuti e va all’intervallo lungo sul 55-45, ma al rientro in campo dopo la pausa lunga l’Amen non ha la forza di allungare in maniera decisiva. Siena comincia ad innescare Olleia che mette in difficoltà la difesa di casa, la SBA da parte sua non riesce ad avere la stessa continuità in attacco e frena la propria corsa (70-58 al 30′). Nell’ultimo quarto gli amaranto sembrano amministrare il vantaggio ma qualche errore di troppo consente agli ospiti di recuperare qualche lunghezza, nei minuti finali l’Amen non è precisa così Siena con 7 punti consecutivi di Olleia riesce ad evitare il ribaltamento della differenza canestri rispetto all’andata. Il finale di 82 a 75 premia comunque i ragazzi di coach Evangelisti che trovano la seconda vittoria consecutiva raggiungendo quota 20 punti in classifica.

Sabato prossimo trasferta a Castelfiorentino per un altro scontro diretto contro una squadra che sta comunque risalendo la china nelle ultime giornate.

Articoli correlati