Prima sconfitta per l’Amen che paga caro assenze e stanchezza

Stampa

Si chiude con un passo falso il tour de force degli amaranto

Amen Basket Aretina-Santo Stefano Campi Bisenzio 43-60

Giornata storta per l’Amen Basket Aretina nel campionato di Serie D. La squadra di coach Pasquinuzzi inciampa per la prima volta nella seconda fase ed a passare al Palasport Estra è il santo Stefano Campi Bisenzio. Fin dalle prime battute di gioco l’Amen è costretta ad inseguire i determinati avversari che riescono ad amministrare il vantaggio ottenuto sfruttando anche le basse percentuali realizzative della SBA. A riposo il blocco Under 18 Eccellenza in vista delle Final Four di categoria, l’Amen ha dovuto fare i conti anche con l’assenza di Liberto.

Questo risultato non modifica la classifica che vede il quintetto aretino sempre in testa nella seconda fase e già certo con largo anticipo della permanenza in categoria.

Le parole di coach Pasquinuzzi: “Abbiamo faticato per tutta la partita e avevamo anche diverse essenze che ti pesano nella nel nostro gioco abbiamo provato in modo abbastanza confuso a tenere la partita a rientrare ma non ci siamo mai riusciti ho mangiato le defezioni anche la stanchezza fisica e mentale di giocare sei partite in quindici giorni”.

Ultimo impegno stagionale domenica prossima al Palasport Estra contro Basket Sestese.

Articoli correlati