La TECNOIL U18 Gold cede solo nel finale a Valdicornia

Stampa

VALDICORNIA BASKET-TECNOIL SCUOLA BASKET AREZZO 73/58

(22/15; 33/37; 48/48)

TECNOIL SBA: Baracchi 4, Calzini S. 15, Cresti 4, Fascetto 13, Gilardoni, Giommetti A. 3, Golubovic, Pratesi L. 12, Vannini 7. All. Delia, ass. Pasquinuzzi

Partenza sprint della TECNOIL u18 Gold che gioca bene e dopo 3 minuti è avanti per 10 a 0. I locali però, in uscita dal time out chiamato dal proprio allenatore, si sbloccano e piazzano un parziale che, al termine del primo periodo, gli consente di guidare il punteggio per 22 a 15. I ragazzi di coach Delia sono bravi a ritrovare i propri equilibri e riuscire a riprendere in mano l’inerzia del match. Prima gli SBA pareggiano e poi allungano, con Valdicornia che solo in chiusura di frazione riesce a ridurre lo svantaggio. Gli amaranto vanno così al riposo, per la pausa lunga, avanti 37 a 33 e con la consapevolezza di potersi giocare la gara contro un avversario di livello notevole che ha vinto 18 delle ultime 19 partite disputate.

Alla ripresa del gioco i TECNOIL continuano a tenere la testa avanti, con i padroni di casa che rincorrono i nostri e tentano di bloccare ulteriori tentativi di allungo. Per 2 volte i tirrenici agguantato gli SBA, prima a metà parziale a quota 41 e poi nel finale di periodo con lo score che segna 48 punti per ciascuna delle due formazioni. Anche la frazione conclusiva inizia sotto il segno dell’equilibrio e al 33° minuto le squadre viaggiano ancora a braccetto sul 52 pari. A questo punto però Valdicornia cerca di forzare i tempi e tenta una fuga a cui gli amaranto non riescono a trovare le adeguate contromisure. I locali così aumentano progressivamente il proprio vantaggio fino ad arrivare al suono della sirena finale e cogliere il successo per 73 a 58.

Ai TECNOIL rimane il rammarico di una sconfitta, la prima nelle quattro partite di seconda fase fin qui disputate, maturata solo nel finale dopo aver condotto il match per gran parte del suo svolgimento. Il risultato non compromette comunque assolutamente le possibilità, che rimangono inalterate, di accesso tra le prime quattro squadre che si giocheranno la Final Four per il titolo regionale.

Prossimo impegno Lunedì 27 Maggio, al palasport ESTRA, contro Cecina.

Articoli correlati