La Tecnoil U18 Eccellenza non vuole smettere di stupire, sbancata Pistoia

Stampa

Con questo blitz amaranto in piena corsa per conquistare le finali regionali

Pistoia Basket 2000-Tecnoil Scuola Basket Arezzo 73-74

Parziali: 15-23; 37-44; 55-62

Tecnoil: Bianchi 7, Ghini 21, Cerofolini 2, Calzini 4, Cavina, Matiz, Furini 3, Marroni, Cresti 30, Di Nuzzo 7, Marcantoni. All. Evangelisti Ass. Tavanti e Bianchi

Strepitosa prestazione esterna della Tecnoil nel campionato Under 18 Eccellenza, ancora privi di Andreani i ragazzi di coach Evangelisti riescono a sbancare Montale campo di casa del Pistoia Basket 2000.

Partenza sprint della SBA che prova a tenere un ritmo alto nei primi minuti di gioco, il quintetto di coach Evangelisti chiude in vantaggio il primo quarto per 23-15. Partita sempre molto gradevole con le due squadre che si affrontano a viso aperto anche nel secondo parziale chiuso 22-21 per i padroni di casa ma che lascia la Tecnoil avanti 44-37 all’intervallo.

Cresti e Ghini sono i finalizzatori di un gruppo che in difesa lotta su ogni pallone mettendo in difficoltà gli esterni di Pistoia, così alla terza sirena la SBA ha ancora un vantaggio di 7 lunghezze (62-55). Nell’ultimo quarto oltre alla reazione di Pistoia comincia a farsi sentire un po’ di stanchezza tra gli amaranto, nel finale punto a punto sono le piccole cose a fare la differenza, un paio di rimbalzi in attacco e delle azioni difensive determinate ci permettono di presentarci all’ultimo tuffi in parità. Con un secondo e sei decimi da giocare Cresti dalla lunetta segna il libero che vale una vittoria meritata e cercata da tutta la squadre per 40 minuti.

Il commento di coach Evangelisti: “Un risultato incredibile per le condizioni di inizio partita con Cresti che veniva da una settimana dove non si era potuto allenare, Ghini che aveva avuto qualche problema di affaticamento dopo la partita con la Serie C di Domenica e l’assenza di Andreani. Siamo riusciti subito ad imporre il nostro ritmo e la nostra grande difesa su Pistoia guadagnando un po’ di vantaggio nel punteggio. Alla fine non ne avevamo più ma siamo comunque riusciti ad arrivare pari per vincere con il tiro libero di Cresti. Devo dire che ho visto un gruppo eccezionale che si è aiutato l’un con l’altro dal primo al quarantesimo minuto contro una corazzata per questa categoria, con giocatori veramente importanti che hanno un impatto anche a livello senior siamo riusciti a prenderci i due punti di squadra”.

Prossimo turno per la Tecnoil Lunedi 24 Maggio contro Legnaia Firenze per provare a riscattare la bruciante sconfitta dell’andata.

Articoli correlati