Tecnoil sconfitta di misura da Pistoia all’esordio nell’Under 18 Eccellenza

Stampa

La favorita Pistoia si impone nella prima di campionato al Palasport Estra

Tecnoil Scuola Basket Arezzo-Pistoia Basket 2000 79-86

Parziali: 15-19; 35-40; 58-66

Tecnoil: Bianchi 1, Ghini 28, Cerofolini 2, Calzini, Matiz, Cavina, Furini 2, Marroni 9, Cresti 13, Di Nuzzo 6, Andreani 18, Marcantoni. All. Evangelisti

Pistoia: Becciani 8, Bresci, Pierantini, Santangelo 17, Allinei 21, Kuutel 10, Bonistalli 7, Farinon 10, Faticanti 13. All. Della Rosa

Bella partita quella andata in scena al Palasport Estra tra Tecnoil Scuola Basket Arezzo e Pistoia Basket 2000 per la prima giornata del Girone B del Campionato Under 18 Eccellenza. Fin dai primi minuti di gioco le due squadre hanno tenuto un ritmo alto e veloce che ha portato gli ospiti a chiudere avanti il primo quarto 19-15. La partita prosegue sugli stessi binari anche nel secondo parziale con Pistoia che tiene qualche lunghezza di vantaggio andando al riposo sul 40-35. Al rientro dagli spogliatoi, nonostante alcuni problemi di falli che hanno privato presto gli ospiti di Faticanti, il quintetto di coach Della Rosa allunga fino al 66-58 del 30′. La Tecnoil ha uno scatto d’orgoglio che la riporta a stretto contatto con gli avversari, ma nel finale equilibrato finisce le energie per contrastare la coppia Allinei-Santangelo capaci di realizzare i punti decisivi per Pistoia. Alla fine il tabellone vede Pistoia vincente per 86 a 79, miglior realizzatore della partita e degli amaranto Ghini autore di 28 punti, seguito dai 18 di Andreani.

Questo il commento di coach Evangelisti a fine gara: “E’ stata una partita molto combattuta, siamo stati bravi a caricarli di falli. Pistoia ha molta qualità negli esterni e hanno avuto anche buoni canestri dai due lunghi che non siamo riusciti a fermare nell’uno contro uno. Nel finale abbiamo commesso qualche ingenuità per troppa fretta e per poca lucidità. Non siamo mai riusciti ad agganciare Pistoia, se fossimo riusciti ad andare sopra nel punteggio l’inerzia sarebbe potuta cambiare, però sono contento di alcune cose ma dobbiamo sistemarne altre sia in difesa in attacco. Comunque devo sottolineare l’atteggiamento positivo da parte di tutti i ragazzi, adesso dobbiamo lavorare in allenamento perchè c’è tanto da migliorare”.

Prossima partita per la Tecnoil Mercoledi 21 Aprile sul campo dell’Olimpia Legnaia Firenze.

Articoli correlati