Un’ottima Rosini Impianti non basta per battere Empoli

Stampa

Nella gara 2 dei PlayOff gli amaranto lottano e vendono cara la pelle

Rosini Impianti Scuola Basket Arezzo – Biancorosso Empoli 61-72

Parziali: 18-20; 24-35; 50-54

Rosini Impianti: Di Nuzzo 6, Ghini 12, Cerofolini, Lanucci 5, Maghelli 10, Miotti 4, Furini, Marroni 5, Cresti 17, Calzini, Marcantoni 2. All.Evangelisti Ass.Tavanti

La stagione della Rosini Impianti si chiude in gara 2 dei PlayOff contro il Biancorosso Empoli, con questa partita si chiude un ciclo di settore giovanile del gruppo 2003 che ha regalato tante soddisfazioni alla società amaranto grazie alla dedizione di questo gruppo di ragazzi che hanno cominciato a giocare assieme fin dal Minibasket.

Dopo la pesante sconfitta di Gara 1, la Rosini Impianti ha un approccio decisamente opposto nonostante l’infortunio di Furini nel riscaldamento e la partita è subito combattuta. Empoli prova a scappare via ma trova gli amaranto pronti a rispondere colpo su colpo agli avversari tanto che il primo quarto si è chiuso sul 20-18 per gli ospiti. Nel secondo quarto Giannone guida l’allungo di Empoli che opera un break grazie ad una difesa che lascia solo 6 punti all’attacco aretino. All’intervallo il Biancorosso è avanti 35-24, sembra il preludio ad un secondo tempo in discesa per gli ospiti ma la Rosini Impianti tira fuori tutte le energie e ricuce il gap. Cresti e Maghelli sono i riferimenti offensivi della SBA che torna a -4 al 30′ (50-54). Nel momento migliore degli amaranto arrivano alcuni errori dalla lunetta che pregiudicano l’aggancio ad Empoli, così è ancora Giannone a firmare i canestri che danno la sicurezza agli ospiti nonostante una super combattiva SBA.

Alla fine il Biancorosso passa al Palasport Estra con il punteggio di 72 a 61 mettendo fine alla cavalcata della squadra di coach Evangelisti che si è presa gli applausi meritati non solo per questa gagliarda partita ma per tutto un percorso di settore giovanile ricco di soddisfazioni, Grazie Ragazzi!!!

Articoli correlati