U19 Eccellenza, vittoria casalinga per la Rosini Impianti

Stampa

Gli amaranto battono l’Invictus conquistando i primi due punti

Rosini Impianti SBA Arezzo-Invictus Livorno 72-50

Parziali: 25-15; 42-25; 58-39

Rosini: Di Nuzzo 6, Cerofolini 5, Cavina 2, Maghelli 18, Miotti, Furini 8, Marroni 4, Cresti 25, Calzini, Marcantoni 6. All. Vezzosi Ass.Tavanti

Dopo due sconfitte in volata arriva il primo successo della Rosini Impianti nel campionato Under 19 Eccellenza. A cadere al Palasport Estra è l’Invictus Livorno con il punteggio di 72-50.

Priva di Ghini e coach Evangelisti, la Rosini inizia la gara a buon ritmo con Maghelli e Cresti che portano a quota 25 realizzati in 10 minuti l’attacco amaranto. la SBA allunga ulteriormente nel secondo quarto chiudendo di fatto la partita, il vantaggio di 19 lunghezze al riposo viene gestito con autorità nella seconda parte di gara fino al 72-50 finale.

Il commento di coach Tavanti: “Partita molto complessa più a livello mentale che sul campo, data l’assenza del primo allenatore Evangelisti e del capitano Giovanni Ghini. La partita è stata gestita in maniera tale da dare spazio a tutti quanti i giocatori che hanno contribuito alla vittoria finale. I nostri ragazzi hanno saputo vincere riuscendo a scacciare i fantasmi generati dalle due prime sconfitte, con una presentazione convincente”.

Lunedi prossimo la Rosini affronterà la trasferta di Piombino per la quarta giornata di andata.

Articoli correlati