Serie D: disco rosso per l’Amen sul campo del CMB Pino Firenze

Stampa

Gli amaranto incappano nella terza sconfitta consecutiva cedendo nell’ultimo quarto

CMB Pino Firenze – Amen Basket Aretina 66-57

PArziali: 12-11; 21-28; 41-45

Amen: Balsimini 11, Nica ne, Bruschi 14, Marcantoni ne, Miotti 2, Cacioli 1, Furini, Provenzal 6, Bongini 9, Kebede 9, Liberto 5, Bichi. All. Pasquinuzzi
Sconfitta per l’Amen Basket Aretina al PalaCoverciano al termine di una gara che aveva visto per tre quarti protagonisti i ragazzi di coach Pasquinuzzi.

Dopo un inizio equilibrato, gli amaranto nel secondo quarto provano ad allungare andando al riposo sul +7 (28-21) che in una gara dalle basse percentuali è sicuramente un buon vantaggio. Purtroppo però le basse percentuali realizzative (alla fine avremo il 42% da 2 punti ed il 17% da 3) condizionano negativamente la nostra partita. Firenze dopo aver dimezzato lo svantaggio (41-45 al 30′) ha uno scatto di determinazione che porta i padroni di casa a ribaltare l’inerzia della gara. L’Amen non riesce a reagire e scivola fino al -9 finale subendo in 10 minuti ben 25 punti dagli avversari.

Da segnalare l’esordio comunque positivo di Bongini in maglia amaranto a cui non si poteva chiedere di più dopo un solo allenamento con i compagni.

Le parole di coach Pasquinuzzi: “Commettiamo sempre i soliti errori e partita dopo partita continuiamo a giocare per venti venticinque minuti una buona pallacanestro, terminiamo il terzo quarto avanti ma poi manchiamo nel momento decisivo della gara che è il quarto quarto. Invece di fare un passo in più e avere maggiore intensità sia in attacco che in difesa, facciamo sempre un passo indietro. E’ un problema mentale che deve essere risolto molto velocemente per tornare alla vittoria”.

Domenica al Palasport Estra derby con la Polisportiva Galli, formazione storicamente ostica ai nostri ragazzi dopo le due sconfitte della passata stagione. Palla a due alle ore 18.30.

Articoli correlati